Porto Torres, con l’omonimo porto, è un importante scalo della Sardegna ed è il secondo per movimentazione merci e passeggeri e si trova nella parte nord occidentale dell’isola. Esso è un porto multi uso in quanto al suo interno vengono svolte diverse tipologie di attività in aree diverse: traffico civile (con le navi traghetto sia merci che passeggeri e la diportistica che approdano ai moli di Ponente, alla banchina Alti Fondali ed alla banchina Dogana Segni), traffico industriale (con le banchine attrezzate sia per la movimentazione di carichi solidi che per quelli liquidi) dove possono attraccare anche le navi da crociera ed i grossi traghetti merci ed infine un’area denominata Molo ASI con un terminale specializzato nella movimentazione di combustibile, sia solido che liquido (petrolio ed olio combustibile).



Il Porto di Porto Torres

Vicino al porto civico di Porto Torres è situata la Stazione Marittima al cui interno vi sono le biglietterie delle principali compagnie di navigazione, i servizi (tra cui quello di assistenza alle persone diversamente abili o a mobilità ridotta) e il bar oltre al servizio informativo del Comune di Porto Torres; davanti ad essa c’è il capolinea delle navette che sono attive durante le operazioni di imbarco e sbarco passeggeri e che collega le banchine Alti Fondali e Dogana Segni, oltre al Molo ASI in caso di attracco di navi da crociera il cui servizio è giornaliero e inizia un’ora prima della partenza di ciascuna nave in partenza e fino lo sbarco completo delle navi in arrivo.

Le navette sono completamente gratuite e sono riservate esclusivamente ai passeggeri muniti di biglietto che si devono imbarcare o devono sbarcare; al contrario di quanto accade in altre località portuali, vi sono due tipi di navetta: quella intra portuale che congiunge esclusivamente la Stazione Marittima con le banchine mediante corse continuative e quella che esce dal porto che collega lo stesso con la stazione ferroviaria Porto Torres Marittima (con fermata effettuata solo con la coincidenza del treno regionale veloce delle 18), le altre biglietterie ed il centro del paese che ha invece una frequenza di circa 20 minuti.

Collegamenti Porto di Porto Torres

Porto Torres è collegato sia con porti italiani che europei; vi sono infatti linee attive con Genova e Civitavecchia ma anche con Barcellona, Tolone, Marsiglia e Porto Vecchio.

Il porto di Genova è l’hub principale per i collegamenti con il nord Italia ed è possibile partire sia con Tirrena che con Grandi Navi Veloci; entrambe le compagnie effettuano corse giornaliere sulla tratta Genova Porto Torres dirette notturne durante tutto il periodo dell’anno e hanno l’approdo alla banchina Segni.

Per chi invece dal centro Italia il porto di riferimento è Civitavecchia con il servizio svolto dalla Grimaldi Lines; questa utilizza Porto Torres sia per corse dirette tra i due porti, sia come scalo di transito per la tratta Civitavecchia – Barcellona. I collegamenti vengono effettuati durante tutto l’anno con corse bisettimanali durante il periodo invernale dal 16 settembre al 1 di giugno, 4 corse dal 1 giugno al 8 luglio e 5 partenze alla settimana dal 9 luglio al 15 settembre; tutte le tratte approdano alla banchina Segni.

Con Marsiglia e Propriano il servizio è assicurato da La Meridionale due volte alla settimana tutto l’anno con l’aggiunta di una corsa durante il periodo estivo che si effettua di sabato; gli approdi sono sulla banchina Alti Fondali.

La Sardinia Ferries si occupa invece dei collegamenti con Tolone e la Corsica; gli imbarchi / sbarchi vengono effettuati alla banchina Alti Fondali. Per Tolone vi sono due corse alla settimana per tutto l’anno mentre per Porto Vecchi c’è solamente una corsa per tutto l’anno, che aumenta a due durante il periodo estivo.

Come arrivare al porto di Porto Torres

Il porto di Porto Torres è facilmente raggiungibile sia in auto, con i bus che con la ferrovia; per chi utilizza l’auto e proviene da Sud come la Sardegna centrale o Sassari, deve prendere la E25 (la ex Strada Statale 131) fino al termine della stessa davanti all’area portuale, mentre per chi proviene da Alghero si consiglia la Strada Provinciale 42 fino all’immissione di questa nella E25 alle porte del paese.

Il servizio di collegamento con i bus è attivo tutti i giorni per tutto l’anno sia verso Sassari che verso Alghero ed il suo aeroporto mentre nel periodo estivo che va da metà maggio a metà settembre sono istituiti due collegamenti aggiuntivi per Castelsardo ed Olbia.

Per chi invece vuole raggiungere il porto con il treno la stazione di riferimento, chiamata PORTO TORRES Marittima, è situata in Ponte Romano ed è servita da treni Regionali che con una frequenza di 20 minuti collegano il paese ogni venti minuti a Sassari e all’hinterland oltre a Regionali Veloci che la collegano Cagliari e Olbia lungo la dorsale sarda.

traghettilines